Posted on

Scanner per diapositive, i migliori modelli di nicchia

Fra gli scanner di nicchia più utili e tecnologici, a cui va il merito di recuperare un pezzo di storia e costume, sicuramente si fanno notare i modelli per diapositive, macchine estremamente raffinate e di tecnologia avanzate che riescono ad estrapolare l’immagine integrale da una diapositiva o un negativo salvandola in un formato digitale che ne preserva l’integrità e, a volte, supera la qualità dell’originale sbiadito dal tempo. Già, perché le diapositive hanno una storia che s’interrompe qualche decennio fa, un po’ come i dischi in vinile, con la differenza che questi ultimi hanno conosciuto una seconda giovinezza grazie al revival del genere, riportato in auge dai nuovi giradischi molto più tecnologici e social, mentre le diapositive hanno rischiato di marcire in soffitta se non fosse che proprio grazie a questi scanner sono uscite dal baule per trasmettere in forma digitale i loro contenuti.

Non potete immaginare quanto le diapositive abbiano da dire e da dare, se solo si ha la voglia e la pazienza di riscoprirle. Fino a qualche decennio fa erano protagoniste nelle scuole, nei meeting, nelle occasioni private e di lavoro. Non c’era convegno che non dedicasse all’argomento trattato la proiezione di diapositive a tema, a scuola tenevano banco e fuori erano onnipresenti in circostanze e cerimonie, dovunque ci fosse da illustrare qualcosa su un dato argomento. Con l’avvento del nuovo millennio, le diapositive sono state surclassate dal potenziale degli smarthpone che immortalano scatti, selfie e video soprattutto con gli strumenti di nuova generazione che inglobano un ventaglio di funzionalità.

Le diapositive sembravano ormai tramontate, il loro tempo era finito, e in effetti lo è se si considera che il loro ruolo si è esaurito qualche decennio fa con l’avvento dell’era digitale, che ormai non si affida più a questi vecchi veicoli mediatici. Eppure le diapositive restano come scrigno di valori documentali, come specchio di storia e di vita di intere generazioni, ecco perché il loro contenuto non deve andare disperso. Per preservarlo sono nati i nuovi scanner per diapositive. Nella scelta dei migliori scanner di questa tipologia primeggiano gli imbattibili modelli Epson, brand di spessore internazionale che nella linea ‘Perfection’ sforna modelli professionali in grado di ridare smalto a questi piccoli reperti di memoria.