Posted on

Occhiali virtuali 3D: un’esperienza unica per l’occhio umano

Abbiamo scelto di dedicare questo articolo ad una particolare tipologia di occhiali virtuali che consentono all’utente di immergersi totalmente in una realtà visiva virtuale in cui è possibile persino interagire usando dispositivi informatici.

La realtà virtuale è totalmente immersiva e isola l’utente dall’ambiente esterno catapultandolo in una realtà parallela.

Questa capacità è resa possibile in diversi ambiti, dai videogiochi al cinema al settore militare.

Scopriamo insieme come funzionano questi visori virtuali e cosa permettono di fare.

Il primo modello scelto è prodotto dal marchio Samsung ed è il Gear VR: permette di giocare, vedere foto e video a 360°.

E’ dotato di un giroscopio, un accelerometro e un sensore di prossimità: questo modello per entrare in funzione deve essere connesso ad uno smartphone e infatti è compatibile sia con dispositivi IOS che dispositivi Android.

Insomma tutta la comodità e praticità che desiderate in modo semplice, per avere un’esperienza visiva straordinaria.

Tra le caratteristiche cui dovete prestare attenzione c’è la qualità delle lenti che devono essere necessariamente regolabili, in questo modo potrete adattarle sia alla vostra capacità visiva che alla distanza tra un occhio e l’altro.

Il secondo modello è prodotto da Lekamxing ed è una vera e propria “stazione di intrattenimento” tridimensionale, in quanto offre in dotazione delle cuffie da poter indossare e con le quali è possibile immergersi totalmente nella realtà virtuale che viene proposta.

Anche in questo caso la struttura del visore è regolabile grazie ad una cinghia così da non essere troppo stretta intorno alla testa dell’utente.

E’ compatibile con dispositivi Apple e Android e ha un ampio display che rende la visuale nitida e chiara.

Si tratta di un prodotto che ha anche un ottimo rapporto qualità-prezzo e che non deluderà di certo le vostre aspettative.

Occorre specificare infine che questi dispositivi sono reperibili sia online che in negozi di elettronica e che hanno costi differenti.

I visori virtuali sono prodotti sempre più di frequente da tanti noti marchi e sono disponibili in fasce di prezzo adatte un po’ a tutte le esigenze.

Ad esempio il primo modello proposto nell’articolo e cioè quello Samsung, si può acquistare spendendo una cifra intermedia, infatti costa intorno ai 90 €.

Il secondo modello invece appartiene alla categoria dei prezzi economica e costa all’incirca 30€. Tutto quello che c’è da sapere lo trovate su questo sito.